Un periodo difficile

Quello che stiamo vivendo è un periodo particolare, le misure sanitarie ed il senso di responsabilità impongono un nuovo approccio ai rapporti personali prima ancora che al lavoro. L'obbigo di limitare allo stretto indispensabile gli spostamenti ed il pieno rispetto delle disposizioni vincola ed ha impatto notevole nel funzionamento quotidiano delle attività economiche, e costringe ad accellerare il cambiamento tecnologico nella direzione della digitalizzazione dei processi e dello "smart working". Anche in questi giorni siamo a disposizione, telefonicamente o in teleassistenza, per fornire un supporto utile per trovare le soluzioni adatte a superare un momento straordinario che speriamo di lasciarci velocemente alle spalle, lavorando nel frattempo per essere pronti con nuove proposte per tempi migliori.   

Un periodo difficile

Quello che stiamo vivendo è un periodo particolare, le misure sanitarie ed il senso di responsabilità impongono un nuovo approccio ai rapporti personali prima ancora che al lavoro. L'obbigo di limitare allo stretto indispensabile gli spostamenti ed il pieno rispetto delle disposizioni vincola ed ha impatto notevole nel funzionamento quotidiano delle attività economiche, e costringe ad accellerare il cambiamento tecnologico nella direzione della digitalizzazione dei processi e dello "smart working". Anche in questi giorni siamo a disposizione, telefonicamente o in teleassistenza, per fornire un supporto utile per trovare le soluzioni adatte a superare un momento straordinario che speriamo di lasciarci velocemente alle spalle, lavorando nel frattempo per essere pronti con nuove proposte per tempi migliori.   

Windows XP da aggiornare

Dopo 18 anni dalla sua introduzione, il sistema operativo Microsoft Windows XP non è più ufficialmente supportato e sempre più dispositivi ed applicazioni non riescono a funzionare in questo ambiente.  Tra questi anche la versione 2020 del nostro gestionale Start2. Cosa significa questo? Che non sarà più possibile installare sui computer equipaggiati con Windows XP alcun aggiornamento, così come già da tempo ad esempio per il browser Internet, e che quindi è venuto il tempo di passare alla più recente versione del sistema operativo di casa Microsoft. Tanti vantaggi offerti dalle tecnologie più recenti, che si traducono in significativi risparmi di tempo nell'uso quotidiano, ad un costo accessibile per mantenere i propri strumenti di lavoro al passo con i tempi.    

Maggiori informazioni sul sito Microsoft.

Virus e fatturazione

Da alcuni giorni stanno transitando sulle caselle di posta elettronica PEC delle e-mail con oggetto invio  file fatture elettroniche. Si tratta di file contenenti un virus che se attivato, con l’apertura dell’allegato al messaggio di posta, potrebbe danneggiare i dati salvati sui pc o server. Vi ricordiamo che le fatture a voi destinate vengono smistate dall’Agenzia delle Entrate sulla base del codice Sdi a suo tempo comunicato e che quindi transitano esclusivamente attraverso il canale di ricezione di Entaksi. Prestate quindi molta attenzione ai messaggi che vi saranno recapitati procedendo all’eliminazione definitiva dalla casella di posta senza aprirli.

ScontrinoElettronico

Scontrino Elettronico obbligo dal 1° luglio 2019
L’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri coinvolgerà inizialmente solo i soggetti con volume di affari superiore a  400.000 euro, ma dal 1° gennaio 2020 tale obbligo sarà esteso a tutti i commercianti e negozianti.
Con il termine scontrino elettronico si fa riferimento alla memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, una delle novità introdotte con il Decreto Legislativo n. 127/2015, lo stesso che ha introdotto l’obbligo di fatturazione elettronica.
Gli esercenti attività di commercio al minuto e assimilati dovranno adeguarsi alla novità dotandosi in primo luogo di registratori di cassa adeguati alla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi.
Si passerà dal registratore di cassa (RC) al registratore telematico (RT), ovvero ai nuovi strumenti tecnologici in possesso delle caratteristiche tecniche definite dal provv. dell’Agenzia delle Entrate n. 182017/2016 in grado di garantire l’“inalterabilità e la sicurezza dei dati memorizzati”.
I registratori telematici consentiranno di memorizzare i dati di dettaglio ed i dati di riepilogo delle operazioni effettuate a seguito della cessione\prestazione, nonché trasmetterli a cadenza giornaliera all’Agenzia delle Entrate.

Esterometro

A decorrere dal periodo d’imposta 2019, prima scadenza 30/04/19, i soggetti passivi IVA stabiliti nel territorio dello Stato italiano sono tenuti, salvo specifiche eccezioni, a trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle cessioni di beni ed alle prestazioni di servizi che intercorrono con soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato
La norma (articolo 1, comma 3-bis, dlgs 127/2015), introdotta dalla legge 205/2017, prevede che i soggetti IVA residenti o stabiliti in Italia trasmettano «telematicamente all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, salvo quelle per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche».
AMBITO DI APPLICAZIONE
Sono obbligati alla comunicazione tutti i soggetti passivi IVA residenti o stabiliti nel territorio dello Stato italiano.
La comunicazione ha ad oggetto i dati relativi alle cessioni di beni ed alle prestazioni di servizi:
- effettuate nei confronti di soggetti non stabiliti in Italia;
- ricevute da soggetti non stabiliti in Italia.
Il generico riferimento ai “soggetti” non stabiliti fa ritenere che la comunicazione sia dovuta sia per le operazioni nei confronti di soggetti passivi IVA non stabiliti in Italia quanto nei confronti di “privati consumatori” non stabiliti. Sono escluse le operazioni per le quali:
- è stata emessa una bolletta doganale (es. importazioni);
- è stata emessa o ricevuta una fattura elettronica trasmessa mediante il Sistema di Interscambio (SdI).

Fatturazione Elettronica 2019

Secondo la Legge di Bilancio 2018 e il successivo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 89757 del 30/04/2018, dal 1° gennaio 2019 tutte le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti dovranno essere fatturate in modalità elettronica utilizzando il Sistema di Interscambio nazionale (SdI).

Sarà quindi obbligatorio per le aziende emettere, trasmettere e ricevere le fatture esclusivamente in formato elettronico, con la conseguente necessità di adeguamenti organizzativi, gestionali e tecnologici. 

Il nostro software è già pronto per la preparazione alla trasmissione e ricezione del nuovo formato dei documenti, anche grazie al servizio di conservazione sostitutiva del nostro partner Entaksi. Contattateci per maggiori informazioni o per un preventivo di spesa per l'implementazione del progetto di attivazione.

Fatturazione Elettronica Firenze

Secondo la Legge di Bilancio 2018 e il successivo provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 89757 del 30/04/2018, dal 1° gennaio 2019 tutte le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti dovranno essere fatturate in modalità elettronica utilizzando il Sistema di Interscambio nazionale (SdI).

Sarà quindi obbligatorio per le aziende emettere, trasmettere e ricevere le fatture esclusivamente in formato elettronico, con la conseguente necessità di adeguamenti organizzativi, gestionali e tecnologici. 

Per illustrare tutte le novità ed i riflessi nell'operatività quotidiana delle aziende stiamo organizzando una serie di incontri informativi con gli utilizzatori dei nostri software, cui vi invitiamo fin da ora a partecipare. 

Primo incontro a Firenze Scandicci venerdì 22 giugno 2018 presso la sala riunioni dello showroom della Omocas, in Via delle Fonti alle ore 14:30 

Secondo incontro a Firenze, data da definire, nel mese di giugno

Eventbrite - Incontro informativo Fatturazione Elettronica - Firenze

ILM Messe

Anche quest'anno il nostro software MobTab è utilizzato nello stand del marchio "Gianni Chiarini" alla Internationale Lederwaren Messe in programma ad Offenbach (Germania) dal 4 al 6 marzo 2017. Le principali aziende europee del settore della moda e pelletteria presentano la collezione del prossimo autunno/inverno, agli operatori del settore. Un appuntamento importante per cui abbiamo ulteriormente migliorato il nostro prodotto per la presentazione delle linee commerciali, i listini prezzi, le statistiche del clienti nelle precedenti stagioni. Al termine della manifestazione poi gli ordini, che possono essere immediatamente stampati, verranno trasmessi all'Ufficio Commerciale  centrale per essere verificati ed iniziare l'iter per la spedizione nei termini di consegna concordati.

La pagina ufficiale

Chiusura estiva 2018

Anche quest'anno, nella settimana centrale di Agosto, ci concederemo un breve periodo di ferie. I nostri uffici rimarranno chiusi da lunedì 13 agosto 2018 per tutta la settimana, riprendendo la regolare attività a partire da lunedì 20 agosto 2018. In caso di emergenza potrete  contattare Massimo Zurli via telefono al numero 3299274367 o This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure Riccardo Fini al numero  3290575623 o This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. .

Perche' passare a Start2?

L'aggiornamento al nuovo Software Start2 porta con se tutta una serie di miglioramenti e aggiornamenti sia nel software che nel modo in cui questo interpreta le mansioni quotidiane e quindi come interagisce e si cala nel vostro lavoro.

Nella pratica passare a Start2 permette di beneficiare di un'infinita serie di migliornamenti che si possono suddividere principalmente in due aspetti essenziali: la parte riguardante il database e la parte riguardante l'applicativo:

Area Riservata

Utenti Online

We have 20 guests and 2 members online